MADE IN ITALY: UECOOP, CON POMI E DE RICA RISCOSSA VERA COOPERAZIONE

La nascita del gruppo leader in polpe, passati e sughi di pomodoro in Italia con i marchi Pomì e De Rica in mano agli agricoltori è la riscossa della vera cooperazione espressione di una filiera tutta italiana con un forte legame col proprio territorio d’origine. E’ quanto afferma Ue.Coop l’Unione Europea delle Cooperative nel sottolineare che con l’acquisizione realizzata dal proprio associato Consorzio Casalasco del Pomodoro nasce la prima filiera italiana nella coltivazione e trasformazione del pomodoro fresco coltivato su 7.000 ettari di terreno da 370 aziende esclusivamente in Italia. Una operazione – sottolinea Ue.Coop - che porta valore all’economia e al lavoro puntando sulla centralità dei soci e del territorio in cui operano, in una situazione in cui molti anche nella cooperazione sono tentati da scorciatoie speculative con il falso Made in Italy. Il marchio De Rica insieme a Pomì diventa - conclude Ue.coop - un patrimonio della vera cooperazione per valorizzare il pomodoro italiano, rafforzando la filiera agricola nazionale e garantendo al consumatore di poter utilizzare un prodotto sano che viene coltivato e prodotto interamente nel nostro Paese.

0